Tribunali e dintorni

Contributi

Diritto e informatica: il valore della sicurezza

Il nostro mondo si va sempre più digitalizzando: siamo immersi in un contesto in cui le nuove tecnologie sono sempre più pervasive. Di pari passo con questa realtà, ormai quotidianamente ci giungono notizie di attacchi informatici e di violazioni cyber sempre più frequenti. di ALESSANDRO GRAZIANI *

Istituzioni

Nordio Guardasigilli, gli auguri di magistrati e avvocati

“Attuazione piena del codice Vassalli, un codice firmato da una medaglia d’argento della Resistenza e in prospettiva la revisione del codice penale firmato da Mussolini, ancora in vigore e di cui nessuno parla”. Sono le prime dichiarazioni a caldo del neo Ministro della Giustizia Carlo Nordio, subito dopo il giuramento nelle mani del Capo dello Stato.

Istituzioni

Cassazione, legittime le nomine di Curzio e Cassano

Sono legittime le nomine del Primo Presidente della Cassazione Pietro Curzio e della sua vice Margherita Cassano, deliberate dal Consiglio Superiore della Magistratura lo scorso 20 gennaio. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con le sentenze n. 5788 e n. 5789, depositate oggi dalla Settima Sezione.

Giurisprudenza

Le password del defunto passano agli eredi

Le password del caro estinto? Passano agli eredi insieme ai beni materiali, tanti o pochi, che questi lascia su questa terra. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano autorizzando una donna ad entrare in possesso dei beni digitali del marito scomparso, ossia account, I-Cloud e contenuti dei suoi profili social.

Ultim'ora

Salvi in pensione, il suo vice Salvato nuovo PG

Sarà Luigi Salvato il nuovo procuratore generale della Cassazione. Lo ha nominato il plenum del Csm a maggioranza nella riunione presieduta dal capo dello Stato. Attualmente “vice” del Pg in carica Giovanni Salvi – che andra’ in pensione il 9 luglio – Salvato ha avuto la meglio sul suo diretto concorrente, il procuratore generale di Napoli Luigi Riello.

Eventi

Meritocrazia e uguaglianza, la sfida delle donne

Più meritocrazia, uguaglianza sostanziale e non formale, responsabilità sociale delle imprese per il rilancio delle politiche volte alla parità di genere. Sono le richieste delle donne giuriste dell’ADGI al termine del Congresso Nazionale di Napoli, il primo dopo due anni di pandemia e distanza forzosa.

Eventi

Il lungo cammino verso la parità di genere

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Si apre fra l’altro con una citazione dell’articolo 3 della Costituzione, il Congresso nazionale in corso a Napoli dell’Adgi, l’Associazione che riunisce le donne giuriste d’Italia.

Eventi

Gender gap, le donne giuriste a confronto a Napoli

I dati di Cassa Forense parlano chiaro: per fare (quasi, non del tutto) il reddito di un avvocato, ci vogliono i redditi di due colleghe. E’ il tema annoso del gender gap, che investe in pieno anche l’avvocatura italiana. Un problema di cui si discute spesso, ma che raramente vede proporre soluzione concrete.

1 2 3 79
Go to Top